MILAN - JUVE, PIOLI: "PARTITA IMPORTANTE"

MILAN – JUVE, PIOLI: “PARTITA IMPORTANTE”

8 Ottobre 2022

Archiviata la sconfitta di Champions contro il Chelsea, il Milan si
rituffa sul campionato, dove è atteso dal big match casalingo contro la
Juventus. Alla vigilia del match, in programma sabato alle 18:00, Stefano Pioli è intervenuto in conferenza stampa.


QUANTO E’ IMPORTANTE MILAN – JUVE?
Anche se siamo ancora alla nona giornata di campionato, Pioli presenta la sfida contro la Juventus come importante: “Ci sono delle partite nella stagione che pesano
più dei 3 punti e quella di domani ha un peso specifico importante. Per
il valore degli avversari, perché la Juve vuole vincere lo scudetto e
anche noi”.

SU DE KETELAERE

Nel corso della conferenza stampa Pioli si è espresso sulle prestazioni di De Ketelaere: “Io credo che il suo percorso sia giusto, quando un giocatore ha talento
e disponibilità ha davanti a sé un grande futuro. Io sono soddisfatto
di quello che sta facendo.”

SULLA SCONFITTA CONTRO IL CHELSEA

Pioli ammette la sua responsabilità e mostra la voglia di fare meglio, per cancellare la sconfitta di Londra: “Non abbiamo giocato come sappiamo a Londra. Siamo
tutti responsabili, io in primis, per mercoledì e c’è in noi tutta la
voglia e la determinazione per far meglio di come abbiamo giocato in Champions. La partita col Chelsea l’abbiamo archiviata subito e l’andremo a
riaprire domenica mattina per vedere cosa fare contro questi avversari. Questo non
vuol dire che vinceremo automaticamente la partita, non dimentichiamo
chi avremo di fronte. Le difficoltà ci saranno, ma non mancheremo di
volontà, determinazione.”

THEO HERNANDEZ E’ RECUPERATO? 

Queste le dichiarazioni del tecnico rossonero: “Ieri ha fatto tutto l’allenamento con la squadra, stava bene e se
oggi confermerà i suoi miglioramenti domani sarà a disposizione”.

 

SULLE DICHIARAZIONI DI ALLEGRI

Qualche tempo fa Allegri provò a giustificare lo scarso rendimento della Juventus dicendo che era colpa delle assenze, e che se anche al Milan avessero tolto cinque titolari l’andamento dei rossoneri sarebbe stato meno brillante. Pioli ha risposto: “Magari fossero stati solo 5. Sono momenti che possono capitare in
una stagione, io credo che abbiamo un gruppo forte dove sono tutti
disponibili.”

Juve Milan

Contenuti simili