JUVENTUS: POGBA DI NUOVO KO

31 Ottobre 2022

L’infermeria della Juventus continua ad aggregare pazienti da recuperare. Alcuni recidivi, altri no. Resta il fatto che Allegri non riesce a sfruttare a pieno la rosa messagli a disposizione dal club a inizio stagione.

Dopo la ricaduta di Di  Maria, si aggiunge anche quella di Paul Pogba che, a causa di un infortunio muscolare, dovrà rivedere i piani per il suo rientro.

L’ultimo acciacco, tuttavia non sembra grave e comporterebbe uno stop di 10 giorni. Questo allungarsi dei tempi di recupero, però, complica la tabella di marcia per il rientro e potrebbe addirittura compromettere la partecipazione al Mondiale del campione francese. Il ct Deschamps, infatti, è stato chiaro nel sottolineare la necessità di portare in Qatar solo giocatori fisicamente e mentalmente all’altezza.  È chiaro che Pogba è in bilico, non avendo mai giocato in questa stagione a causa delle sue condizioni precarie.

Nella Juventus si ferma anche Weston McKennie. L’americano ha accusato un problema muscolare al retto femorale: per lui si ipotizza uno stop di circa di circa 15 giorni che significherà la sua assenza per la sfida di Champions League di mercoledì contro il Paris Saint-Germain e quella in programma domenica prossima in campionato contro l’Inter.

Dulcis in fundo, come se non bastasse, la Juve registra anche lo stop di Iling Junior. Il 20enne inglese ha riportato una contusione alla caviglia  dopo uno scontro di gioco e dovrà fermarsi per circa 20 giorni. Peccato visto che in casa Juve il giovane è la rivelazione del momento, viste le sue prestazioni positive contro Benfica e Lecce.

Juventus Pogba Serie A

Contenuti simili