ZHANG SMENTISCE LE VOCI SULLA CESSIONE DELL’INTER

21 Dicembre 2022

Steven Zhang non lascia l’Inter. Secondo il quotidiano “La Gazzetta dello Sport” le voci sulla cessione dell’Inter sono false, e Zhang ha intenzione di procedere al rifinanziamento del debito con il fondo Oaktree, in scadenza a maggio 2024. Due sarebbero le opzioni per il rifinanziamento. La prima prevede di allungare i termini dell’accordo con Oaktree, provando a rivedere i tassi d’interesse al 12% fissati nel 2021. L’altra opzione consiste nel trovare un altro partner con cui rifinanziare il debito. Il numero uno nerazzurro ha fiducia nella squadra e pianifica il futuro societario: non vuole mollare il club, anzi, sta lavorando per tenerselo stretto. Zhang, intervistato da Sky dopo la vittoria dei nerazzurri contro il Viktoria Plzen, grazie alla quale Inzaghi ha centrato la qualificazione agli ottavi, aveva già dichiarato: “Inter in vendita? Sono 2-3 anni che la società è al centro di queste voci. Ci sono sempre tante voci ma dobbiamo concentrarci solo su noi stessi. Non sto parlando con nessun investitore, il club non è in vendita. Siamo concentrati sulle vittorie finché sarò presidente”. Nonostante ci sarebbe più di una conferma che Goldman Sachs e Raine Group sono al lavoro per cercare acquirenti: in particolare, almeno due investitori statunitensi avrebbero manifestato interesse per l’acquisizione del club nerazzurro col presidente che valuta la società 1,2 miliardi di euro. Staremo a vedere.