GERMANIA-SPAGNA 1-1: FULLKRUG SALVA I TEDESCHI

28 Novembre 2022

Finisce 1-1 tra Spagna e Germania, big match del Gruppo E dei Mondiali 2022. La squadra di Luis Enrique domina sul piano del possesso, ma per sfondare il muro tedesco deve aspettare la zampata di Morata al 62′, pochi minuti dopo il suo ingresso in campo. A rispondere all’ex Juve è un altro subentrato, Fullkrug, che all’83’ batte Simon e salva i suoi dalla seconda sconfitta in due gare. Per la qualificazione agli ottavi di finale si deciderà tutto all’ultima giornata.

 

Formazioni

SPAGNA (4-3-3): Unai Simón; Carvajal, Rodri Hernández, Laporte, Alba (82′ Baldé); Gavi (66′ Nico Williams), Busquets, Pedri; Ferrán Torres (54′ Morata), Asensio (66′ Koke), Olmo. Ct: Luis Enrique
GERMANIA (4-3-3): Neuer; Kehrer (70′ Klosterman), Süle, Rüdiger, Raum (87′ Schlotterbeck); Gündogan (70′ L.Sané), Kimmich, Goretzka; Gnabry (85′ Hofmann), T.Müller (70′ Füllkrug), Musiala. Ct: Hans-Dieter Flick

 

Cronaca della partita

Gli iberici al 7′ vanno vicinissimi al vantaggio: sul siluro dal limite di Dani Olmo è strepitosa la risposta di Neuer, che devia il pallone sulla traversa e salva i suoi. Le Furie Rosse arrivano a sfiorare il 75% di possesso, rischiano pochissimo dietro, ma faticano ad arrivare con pericolosità nell’area avversaria. Al 40′ Busquets e compagni si concedono una maxi dormita sulla punizione dalla trequarti di Kimmich, vengono puniti dalla zuccata di Rudiger, ma poi salvati dall’intervento del Var che annulla per fuorigioco. Un primo tempo senza grandi emozioni si chiude così sullo 0-0.

Nella ripresa al minuto 56′ occasione per la Germania: piattone destro di Kimmich dal dischetto del rigore, ma Unai Simón evita l’1-0 tedesco. Era stato, però, lo stesso portiere basco a sbagliare l’impostazione del basso. Al minuto 62′ Morata trova il gol: Spagna avanti con la rete dell’ex attaccante della Juventus che si inserisce perfettamente sull’assist di Jordi Alba e buca Neuer. Al minuto 83′ Fullkrug pareggia: gran destro dell’attaccante del Werder Brema che buca Unai Simón con una conclusione di potenza dopo il controllo a seguire di Musiala. Al Minuto 87′  Schlotterback salva la Germania: bella palla in area per Morata che è pronto a battere a rete per la doppietta personale, ma Schlotterbeck compie un intervento miracoloso in tackle a salvare tutto

Al termine di Spagna-Germania, il tecnico spagnolo Luis Enrique ha analizzato il match ai microfoni della RAI, commentando il pareggio maturato tra le due Nazionali. L’ex allenatore di Barcellona e Roma ha dichiarato: “Ho una strana sensazione, quando puoi battere la Germania e non lo fai. Alla fine sei un po’ triste, ma siamo in testa alla classifica. Un po’ delude, ma se siamo onesti potevamo perdere la partita. Il risultato è giusto. Per me la giocata chiave è l’azione di Marco, che ha fatto rimbalzare il pallone un po’ prima di colpire. Se facciamo il secondo gol… Ma la Germania è una potenza e nessuno osa negarlo”.

Dopo il pareggio contro la Spagna il ct Flick ha analizzato ai microfoni di Sport.de la situazione della sua Germania, ancora in corsa per la qualificazione agli ottavi del Mondiale:“La squadra ha lottato senza mai mollare, ma abbiamo fatto solo un passo. Siamo una squadra e abbiamo un buon rapporto, anche se non sempre viene compreso. Ciò che la squadra ha realizzato è importante, io ne sono orgoglioso. Ci sono guerrieri in campo che giocano con il cuore. Se proseguiamo con questo slancio e otteniamo ancora più fiducia, allora tutto è possibile”.

Germania Mondiali Qatar Spagna

Contenuti simili