TROPPO BAYERN PER L’INTER. INZAGHI:”CI SIAMO ALLENATI BENE”

2 Novembre 2022

I nerazzurri chiudono il girone subendo la sconfitta per 2-0 contro il Bayern Monaco. Bavaresi in vetta e nerazzurri che, secondi, inciampano in una sconfitta ininfluente ai fini della classifica. Risultato evidentemente indolore che non scalfisce più di tanto l’autostima dell’Inter che ha già raggiunto in anticipo in traguardo degli ottavi in un girone che li ha visti finire davanti al Barcellona.

Formazioni

 Bayern (4-2-3-1): Ulreich; Mazraoui (66′ Musiala), Pavard, Upamecano (46′ Davies), Stanisic; Kimmich, Sabitzer; Coman (76′ Wanner), Gravenberch, Mané (66′ Gnabry); Choupo-Moting (74′ Tel). All. Nagelsmann

 Inter (3-5-2): Onana; Darmian, De Vrij (76′ Skriniar), Acerbi; Bellanova, Barella (60′ Mkhitaryan), Asllani, Gagliardini (60′ Calhanoglu), Gosens; Lautaro Martinez (60′ Dzeko), Correa (76′ Carboni). All. Inzaghi

Inzaghi schiera una formazione atipica negli uomini, ma al tempo stesso concede ai suoi minuti importanti in una gara da poter giocare spensierati e quindi in maniera offensiva. Il Bayern si presenta con lo stesso approccio ma con una convinzione ed una qualità decisamente migliore.

Nella prima mezz’ora è l’Inter a rendersi complessivamente più pericolosa: dal limite dell’area Barella ci prova scontrandosi  dapprima sui guantoni di Ulreich e poi sulle braccia di Mané (niente rigore dopo consulto al Var). Poco prima della mezz’ora a Lautaro Martinez capita la palla gol dell’1-0, ma sciupa calciando a lato, complice un rimbalzo un po’ strano del pallone. Cinque minuti più tardi il Bayern passa in vantaggio: su calcio d’angolo Pavard è il più rapido di tutti e infila di testa sull’1-0

Nella ripresa squadre allungate. Conclusione centrale di Musiala e risposta di Mkhitaryan e Dzeko. Al 73′ Choupo-Moting, a pochi secondi dalla sostituzione trova l’ncrocio dei pali blindando il tabellino sul  2-0 finale che porta il Bayern Monaco a chiudere a punteggio pieno il girone di Champions League, per la terza volta nelle ultime quattro edizioni. Bavaresi di un altro livello, Inter già sazia della qualificazione in tasca.

Queste le dichiarazioni di Simone Inzaghi nel post gara a Sky:“ Siamo entrati bene in campo, andando in vantaggio forse sarebbe cambiato il corso della gara, ma siamo rimasti sempre in partita contro un avversario di assoluto valore”. E alla domanda su chi preferirebbe incontrare agli ottavi:“Chi vorrei pescare agli ottavi? Diciamo che ci siamo allenati bene in questo girone con Bayern e Barcellona. Essendo arrivati secondi sarà un sorteggio difficilissimo, ma abbiamo visto che in Champions lo sono tutte. E adesso testa al campionato.”

 

 

Champions League Inter

Contenuti simili