INZAGHI: "COL PLZEN GARA IMPORTANTE, MA NON ANCORA DECISIVA".

INZAGHI: “COL PLZEN GARA IMPORTANTE, MA NON ANCORA DECISIVA”.

13 Settembre 2022

Simone Inzaghi presenta in conferenza stampa la sfida tra Viktoria Plzen e Inter dopo la sofferta vittoria casalinga contro il Torino. Anche se il match non è ancora decisivo, all’Inter serviranno i tre punti per recuperare il terreno perduto in un girone difficile con Bayern Monaco e Barcellona.



SUL DUALISMO TRA I PORTIERI

Simone Inzaghi ha dichiarato: “Ho deciso ma in questo momento non mi va di dirlo, non lo sanno ancora i giocatori perché abbiamo avuto solo un allenamento. 

SULLA SQUADRA AVVERSARIA

È una squadra forte fisicamente, che abbiamo visto e studiato nelle due partite con Qarabag e Barcellona. Ha costruito questo ingresso nei gironi di Champions in questo stadio, ha giocatori davanti importanti come Chory, Mosquera, Sykora: sono giocatori importanti, e poi hanno fisicità e ripartenze molto veloci, l’hanno dimostrato anche in un campo difficile come Barcellona“.

SULLA PARTITA

Indubbiamente, è una partita importante. Sappiamo di essere capitati nel girone più difficile di tutta la Champions ma vogliamo giocarcelo.” 

GARA DECISIVA?

Mancandone ancora quattro probabilmente no, però sappiamo l’importanza che ha e che dieci punti per passare un girone devi farne nove volte su dieci. L’anno scorso siamo stati bravi a farli, quest’anno sappiamo che il girone è più competitivo però domani vogliamo fare i primi punti per muovere la classifica“.

LE PAROLE DI SKRINIAR

Oltre a Inzaghi ha parlato in conferenza anche Milan Skriniar, che affronta una partita speciale: “La Slovacchia è più vicina all’Italia da Plzen, verranno parenti e amici. A Plzen giocano tanti ragazzi che conosco, sarà speciale contro una squadra difficile.” Una battuta anche sul possibile rinnovo con l’Inter dopo le tante voci estive di mercato: “Non ho mai parlato di mercato e preferisco continuare a non farlo.”