INTER: SKRINIAR VERSO L’ADDIO

25 Gennaio 2023

Una storia d’amore che sembra volgere al tramonto, quella tra l’Inter e Milan Skriniar. Si parlava di una sua cessione da tempo, poi il rapporto col club nerazzurro è proseguito, fino alle clamorose dichiarazioni del suo agente nella giornata di lunedì durante la partita Inter – Empoli. A TeleNord il suo procuratore Roberto Sistici vuota il sacco: parla della trattativa con il PSG, delle proposte fatte da Skriniar e di quelle arrivate dal club, rivelando che come non ci sono al momento più margini di manovra per un possibile accordo.

Nelle ultime ore, secondo la Gazzetta dello Sport, il club nerazzurro avrebbe anche pensato di chiedere il deferimento per Roberto Sistici per aver parlato apertamente nel corso delle sue dichiarazioni di una trattativa con altri club, una cosa vietata dal regolamento. Mancano pochi giorni alla chiusura del mercato invernale ed in casa nerazzurra ora sembrano spingere verso la cessione di Milan Skriniar. A pesare non è l’espulsione del difensore di lunedì sera, e la conseguente sconfitta dell’Inter, ma ragioni di cassa: i dirigenti nerazzurri sperano di riuscire a trovare un accordo con il PSG (club che si prepara ad accogliere il giocatore a parametro zero la prossima estate) e provare a recuperare almeno 15-20 milioni di euro che sarebbero una boccata di ossigeno per le classe del club. Una parte di questi soldi andrebbero poi investiti e in fretta sul possibile sostituto per provare ad avvicinare l’attivo di mercato (tra i 60 e gli 80 milioni) richiesto dal presidente Zhang. Ma al momento dalla capitale francese non sono arrivati approcci in tal senso, senza dimenticare che ai nerazzurri rimarrebbe pochissimo tempo per provare a trovare un sostituto. Sui social lo slovacco è al centro di molte critiche e non mancano quelle all’indirizzo della società.

Calciomercato Inter

Contenuti simili