FIORENTINA AL LAVORO PER COSTRUIRE UNA SQUADRA COMPETITIVA

FIORENTINA AL LAVORO PER COSTRUIRE UNA SQUADRA COMPETITIVA

24 Giugno 2022

L’ambizione di Italiano è cosa nota, mentre su quella della Fiorentina ancora qualche dubbio permane. Ma fortunatamente c’è un mercato intero per dimostrare con i fatti di voler davvero migliorare e proseguire il cammino di crescita iniziato giusto un anno fa. La conferma di Italiano è il primo passo, ora servono gli altri.

La Fiorentina vuole arrivare a Dodô, terzino destro brasiliano classe 1998 di proprietà dello Shakhtar Donetsk: dopo una prima proposta iniziale di 10-12 milioni di euro presentata la scorsa settimana, la società viola ha alzato l’offerta a 14 milioni, avvicinandosi sempre più quindi alla valutazione di 15 milioni fatta dal club ucraino per il cartellino del calciatore. 

Piace anche Luka Jovic, attaccante classe 1997 del Real Madrid: il club viola vorrebbe prenderlo in prestito. Per quanto riguarda l’ingaggio, Jovic guadagna 6 milioni di euro a stagione e la Fiorentina ha chiesto al Real di contribuire con una buona percentuale al pagamento dello stipendio. 

Attenzione poi a Nedim Bajrami, talento classe 1999 dell’Empoli che tanto bene ha fatto nell’ultima stagione: nel summit che Italiano ha avuto con i suoi agenti dopo il rinnovo, si è parlato anche dell’albanese che potrebbe ricoprire il ruolo di mezzala o di esterno offensivo nel modulo viola.