CAPELLO : "SCONSIGLIAI RONALDO A BERLUSCONI, MA..."

CAPELLO : “SCONSIGLIAI RONALDO A BERLUSCONI, MA…”

28 Settembre 2022
Tiene banco in questi giorni l’aneddoto raccontato dell’ex allenatore Fabio Capello, nel quale si mette a nudo uno dei momenti che hanno preceduto il trasferimento di Ronaldo dal Real Madrid al Milan.
Il tecnico Friulano, nel corso dell’evento “il Festival dello Sport” tenutosi a Trento, ha svelato i contenuti della telefonata tra quest’ultimo, all’epoca sulla panchina del Real, e Berlusconi nelle vesti di Presidente pro tempore del Milan.
Correva l’anno 2007 e Ronaldo, in rotta con il club madrileno, era in contatto con vari club per iniziare una nuova avventura.  Tuttavia Ronaldo viveva un periodo molto difficile a causa
di evidenti problemi di peso
e, soprattutto, per colpa delle ginocchia
che facevano fatica a sostenere il suo gioco dopo i tanti infortuni.

Questo l’episodio simpatico raccontato dalll’ex allenatore:

Al Real avevamo deciso di vendere Ronaldo e ad un certo punto mi chiama Berlusconi per chiedermi del calciatore brasiliano. Presidente, lasci stare, gli dissi. Anche perché eravamo già d’accordo con una squadra araba. E poi non
vuole allenarsi, gli piace divertirsi, partecipa a tante feste e gli
piacciono molto le donne
. Al che Berlusconi fu molto
contento. Chiuse ringraziandomi. Il giorno dopo in prima pagina «Ronaldo al Milan»”.

Calciomercato Capello

Contenuti simili