PRENDE FORMA L’ IDEA DI SCAMBIO PJANIC - ARTHUR

Prosegue a fari spenti la trattativa intavolata tra Juve e Barca per lo scambio tra Pjanic ed Arthur Melo. La Juventus, intanto continua nell’opera di seduzione del 23enne brasiliano.

Con il nuovo allenatore Setièn, Arthur ha avuto un impiego limitato. Sebbene la situazione sia andata effettivamente migliorando con l’impiego del centrocampista come titolare nelle ultime tre partite prima della sosta del Coronavirus, (una di queste disputata contro il Real Madrid), il suo bilancio complessivo parla di quattro partite giocate su undici in cui era a disposizione.

 Se Arthur non sarà più un punto fermo nel progetto del tecnico blaugrana, i bianconeri potrebbero iniziare a sognare il suo arrivo. Sulla base di questa considerazione poggia lo scambio. Il fatto di non giocare con Setièn sarebbe forse un grosso problema per il giocatore, che potrebbe preferire di cambiare aria. La valutazione di Arthur e Pjanic è molto simile: circa 60 milioni. Per di più sono giocatori fungibili, quindi la Juventus non dovrebbe avere problemi di collocazione nello scacchiere dei titolari.

A giudicare dalle prime mosse, la strategia di fondo di Paratici sembrerebbe essere quella di ringiovanire la rosa. Non resta che attendere l’evoluzione delle dinamiche di mercato, la Juventus segue infatti più piste e ognuna di queste influenza le possibilità di riuscita delle altre trattative.