KOSTIC ALLA JUVE. LE PRIME PAROLE DEL SERBO IN BIANCONERO

Dopo mesi di trattativa prima abbozzata, poi accantonata e poi improvvisamente riaccesasi a ridosso dell’inizio della nuova stagione il calciatore Serbo approda finalmente a Torino.
Un innesto fortemente voluto da Allegri per coprire il vuoto lasciato dalle partenze contemporanee di Bernardeschi, Morata e Dybala.
Kostic può infatti ricoprire tutti i ruoli esterni offensivi, e non solo, come già dimostrato nell’ultima brillante stagione disputata con la maglia dell’Eintracht Francoforte dove ha trascinato la squadra tedesca alla vittoria in Europa League.

Ecco il comunicato della Juventus: 

"Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver raggiunto l’accordo con la società Eintracht Frankfurt Fußball AG per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Filip Kostić a fronte di un corrispettivo di € 12,0 milioni, pagabili in tre esercizi; oltre ad oneri accessori, incluso il contributo di solidarietà previsto dal regolamento FIFA, fino ad un massimo di € 1,5 milioni.
Inoltre sono previsti premi fino ad un massimo di € 3,0 milioni al verificarsi di determinati obiettivi sportivi e/o condizioni.
Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva fino al 30 giugno 2026".


In sintesi si tratta di un'operazione da 15 milioni di euro (12 di parte fissa più altri 3 di bonus), oltre a oneri accessori di un milione e mezzo che fanno lievitare il costo totale a 16,5 milioni

Queste le prime parole di Kostic sul canale ufficiale del club bianconero:
"Non è difficile dire sì alla Juve, quando chiama questa società è sempre il momento giusto. Posso portare tanta qualità, non vedo l'ora di giocare davanti ai tifosi e dare tutto".