IL VILLAREAL CASTIGA L’ATALANTA. SARÀ EUROPA LEAGUE

Per gli uomini di Gasperini il sogno Champions si infrange contro un ottimo Villareal che si rivela un avversario temibile in Europa.

Il match inizia malissimo per la squadra Bergamasca: dopo appena 3 minuti di gioco, subisce il goal di Danjuma che approfitta dello svarione di Demiral. Nei minuti successivi la Dea si propone in avanti con i tentativi di Ilicic, poi di Freuler, senza tuttavia riuscire a pareggiare i conti. Il Villareal è invece trainato dalla grinta di Danjuma che mette in seria difficoltà la difesa dell’Atalanta, con continui scatti fulminei.
Al 42’ arriva il raddoppio di Capoue che, dopo aver recuperato palla a centrocampo, insacca calciando sotto la traversa. 0-2. 

Gasperini decide di mandare in campo Malinovski al posto di Pessina, ma a poco serve perchè nella ripresa il Villareal chiude la partita al 52’ ancora una volta con Danjuma. Il calciatore Ucraino appena entrato firmerà invece al 72’ il goal che vale l’1-3. 

Al 80’ Zapata accorcia ulteriormente le distanze portando il punteggio sul 2-3, ma a poco serve la reazione tardiva dei nerazzurri.

L’ Atalanta fallisce la possibilità di scavalcare gli avversari nella classifica finale ed esce dalla Champions League.
Verdetto amaro per Gasperini che non nasconde la propria delusione ai microfoni nel post- partita.
L’Atalanta dovrà accontentarsi dell’Europa Leauge: lunedì sarà noto il nome dell’avversaria da affrontare il 17 e il 24 febbraio.