DYBALA-INTER: PROVE DI MATRIMONIO

Il contratto che lega Dybala ai bianconeri volge al termine ed il bomber si appresta a diventare il più ambito svincolato del calciomercato estivo. Dopo una storia d’amore durata 7 anni, 288 presenze, 114 reti, il bomber Argentino lascerà la Juventus a parametro zero.

Tra le pretendenti, spicca l’Inter che avrebbe già avviato i primi contatti con l’entourage de calciatore.

Marotta, che lo acquistò nel 2015 dal Palermo, avrebbe infatti già studiato la formula contrattuale da proporre all’agente di Dybala: triennale con opzione sul quarto anno a una cifra fra i 6,5 e 9 milioni di euro.  Dybala farebbe coppia con Lautaro: il “sacrificato” sarebbe Sanchez.

Con l’uscita del Cileno ci sarebbe lo spazio per inserire la Joya in rosa e i fondi per finanziare l’ingaggio del calciatore.

Sulla sponda Juventus, Di Maria potrebbe essere l’occasione per colmare il vuoto.  Come si legge sulle pagine di Tuttosport, lui sarebbe il candidato prescelto a cui stanno lavorando i dirigenti bianconeri.  La Juventus offrirebbe due anni di contratto.

Altro nome che circola negli ambienti bianconeri è quello di Giacomo Raspadori: come sostenuto da Sport Mediaset, se sarà Raspadori a raccogliere l’eredità di Dybala,  arriverà in bianconero con una trattativa intavolata sulla stessa falsariga di quella che portò a Torino Manuel Locatelli: prestito biennale con obbligo di riscatto fissato attorno ai 30 milioni di euro.