ZANIOLO VERSO IL RECUPERO, TRA PRESENTE E FUTURO

Il centrocampista giallorosso, appena rientrato in gruppo dopo il grave infortunio, è concentrato sul suo recupero nonostante le voci di mercato che lo vedono conteso tra prestigiosi club Europei. Con tutta probabilità, il suo rientro dovrebbe slittare di 30 giorni per via dell’ulteriore intervento al naso (resosi necessario per risolvere l’ipertrofia dei turbinati).  Zaniolo manca in campo dallo scorso 12 gennaio, quando riportò la rottura del legamento crociato del ginocchio destro nella sfida all’Olimpico contro la Juventus.

Intanto, a fari spenti, le big d’ Europa stanno analizzando la situazione contrattuale del calciatore (in scadenza al 2024), e stanno ipotizzando una valutazione congrua del cartellino.

La Juve sembra essere, in prima linea, sulle tracce del talento giallorosso: non è un segreto che il centrocampista piaccia al club Torinese, a testimonianza di ciò si ricorda l'annotazione sul pizzino dimenticato da Paratici che tanto clamore suscitò circa un anno fa. Come già capitato in passato, anche l’Inter sarebbe interessata allo stesso calciatore voluto dalla Juventus. I bianconeri avrebbero messo sul piatto Bernardeschi, Romero più conguaglio in denaro.

Il giocatore piace anche all’estero: secondo i rumors, Manchester United e Tottenham starebbero sondando il terreno per tentare una trattativa in estate.

Il diretto interessato ha ribadito la volontà di rimanere alla Roma, anche se la situazione societaria non è delle più congeniali al trattenimento dei campioni. Il club infatti non brilla per solidità d'intenti, essendo ancora oggetto di trattativa per la possibile cessione al magnate Friedkin.