SARRI RISPEDISCE EMRE CAN IN GERMANIA

La Juventus perde Emre Can ma fa cassa. Il club Torinese sfrutta infatti il malcontento del calciatore Turco per far quadrare i conti. Un vero peccato ma forse è la soluzione migliore per tutti i chiamati in causa. 

Juventus e Borussia Dortmund hanno trovato un accordo nelle ultime fasi della sessione invernale di mercato. Operazione da quasi 30 milioni di euro. Il ds juventino Fabio Paratici, a conti fatti, ha spuntato la cifra richiesta e una maxi plusvalenza. I due Club, hanno trovato l’accordo con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a circa 25 milioni. Sono stati pattuiti anche 3 milioni legati ai bonus. 

Il Borussia Dortmund, dopo il colpaccio Haaland, ha colto un’altra occasione di alto profilo per rinforzarsi. Emre Can, messo ai margini dalla gestione Sarri, ritroverà in un colpo solo sorriso, posto da titolare e Champions League, tutti aspetti prioritari per non perdere il prossimo Europeo con la Germania.

 Il feeling con Maurizio Sarri non c’è mai stato, complice la mancata convocazione in Champions e le plurime esclusioni dai titolari.  
Emre can ha comunque salutato su Instagram ringraziando tifosi, compagni di squadra e in generale tutto l'ambiente Juve dichiarandosi onorato di aver vestito la maglia bianconera.