LACAZETTE SVELA IL MISTERO SULLA SUA VOCE

Tutto parte dall'intervista di Alexandre Lacazette dopo la sconfitta del Lione sul campo del Monaco, diventata in poco tempo virale sui social. Il centravanti, tornato pochi mesi fa nella squadra in cui è cresciuto e si è affermato, dopo le cinque stagioni all'Arsenal, si è presentato ai microfoni quasi senza voce. 
Una situazione figlia di indicazioni troppo veementi ai compagni di squadra in campo, o magari di urlacci nei confronti della panchina o del direttore di gara? Assolutamente no. A pochi giorni di distanza dalla scena che aveva scatenato anche l'ilarità di alcuni tifosi, è emersa un'altra verità. Lacazette infatti deve fare i conti con un problema di non poco conto che lo costringerà anche a sottoporsi ad un intervento chirurgico.
Il calciatore ha dimostrato in questa circostanza grande rispetto e professionalità di fronte alle battute sulla sua disfonia che lo hanno lasciato impassibile.
Di cosa soffre dunque Alexandre Lacazette? Stando a quanto riportato da "L' Equipe", il 31enne deve fare i conti da tempo, con una piccola escrescenza sulle corde vocali, un polipo (ovvero una crescita dei tessuti, ndr), che ha portato dunque ad un' alterazione della voce. Un problema con cui Lacazette convive da quest'estate, quando ha lasciato l'Arsenal per ritornare in patria al Lione e che lo sta anche condizionando e non solo davanti ai microfoni.