LA JUVE VUOLE MILIK.

Tra campo e nuovi arrivi, dopo il pareggio contro la Sampdoria nella seconda giornata di campionato la Juventus è tornata a concentrarsi sul mercato. Si inseguono Depay e Milik: tra i due, però, la Juventus ha deciso di affondare sull’ex Napoli: dopo l’accordo verbale già raggiunto con l’Oylimpique Marsiglia sulla base di un prestito oneroso da 2 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 8 milioni, adesso i bianconeri sono al lavoro per trovare l’accordo con l’attaccante polacco classe 1994 e con il suo entourage in merito all’ingaggio, ultimo passo prima della chiusura dell’affare. Nelle prossime ore (nella giornata di mercoledì) è in programma l'incontro con gli agenti di Milik per provare a chiudere. La decisione di puntare su Milik anziché su Depay è dettata anche da valutazioni economiche e tecniche: con il risparmio sull’ingaggio del polacco - rispetto alle richieste dell’olandese in uscita dal Barcellona - la Juventus ha a disposizione un “tesoretto” che permetterà di preparare l’affondo per Leandro Paredes del Paris Saint-Germain