JUVENTUS: DE LIGT CHIEDE GARANZIE PRIMA DI RINNOVARE

De Ligt, dal ritiro della Nazionale è stato molto schietto e non ha nascosto la sua insofferenza per gli ultimi deludenti risultati con la maglia bianconera. Queste le parole dell'olandese a NOS “Al momento sono in corso delle discussioni e, quando arriverà il momento giusto, deciderò se rinnovare o se guardare altrove. Ho sempre preso delle decisioni in base al progetto sportivo e i due quarti posti consecutivi non bastano”.

La Juve punta a trattenerlo e così ha messo sul piatto un ingaggio sostanzialmente uguale per quel che riguarda la parte fissa (sempre 8 milioni netti), rimodulando però i ricchi bonus che lo rendono in ogni caso il più pagato della squadra bianconera.

De Ligt, dal canto suo preferisce temporeggiare e vorrebbe rinegoziare la clausola rescissoria a riducendola a 75-80 milioni (dagli attuali 125). Su di lui da mesi c'è il forcing del Chelsea,  Liverpool e Barcellona.