JUVE E PSG A LAVORO SULLO SCAMBIO PAREDES - EMRE CAN

L’idea, sempre più caldeggiata dai due ds Fabio Paratici e Leonardo, potrebbe far contenti tutti. Alla Continassa attendono la prima proposta nero su bianco per sedersi al tavolo delle trattative con i Francesi. Paredes, già protagonista in serie A con Chievo, Roma ed Empoli, vuole tornare in serie A con un club vincente come la Juve perché sta trovando poco spazio nel Psg. Giorni di riflessione anche per Emre Can che, al di là dell’esclusione dalla Champions (già dura di per sé da digerire), non rientra tra i titolari di Sarri neanche in Campionato. Per il Tedesco la possibilità di ripartire da una società altrettanto ambiziosa, guidata dal connazionale Thomas Tuchel, lo intriga parecchio. Tutti contenti, compresi gli allenatori ed i giocatori. Ecco i vantaggi tecnici dell’operazione: scambiare due giocatori scontenti farebbe è sempre una buona soluzione. Sul piano tecnico ed economico, l’operazione sarebbe pressochè neutrale, Paredes e Emre Can sono infatti coetanei ed i prezzi dei cartellini si equivalgono. Un’ operazione intorno ai 40 milioni di euro garantirebbe alla Juve una ricca plusvalenza, tenuto conto del fatto che la Juventus ha ingaggiato il Tedesco a parametro zero.