INTER IN VOLATA: SETTIMA VITTORIA CONSECUTIVA

L’inter centra la settima vittoria consecutiva in campionato, consolidando sempre più il suo primato in classifica. Ora è a più quattro punti dal Milan e a più 7 dal Napoli. Inzaghi ripropone dal 1’ Skriniar e Lautaro e sceglie Vidal al posto di Barella, squalificato. Nel Torino torna Buongiorno in difesa al posto di Rodriguez, sulla sinistra c'è Aina e non Vojvoda, con Singo a destra. Brekalo e Pjaca agiscono alle spalle di Sanabria.

I nerazzurri sbloccano il risultato dopo la prima mezz’ora. l’Inter sblocca la partita con il contropiede di Perisic che al limite della sua area serve Brozovic, palla a Dzeko che a sua volta la gira a Dumfries che segna l’1-0 con un diagonale all’angolino. Al 38’ Lautaro potrebbe raddoppiare su imbeccata di Calhanoglu ma dopo aver dribblato Milinkovic non trova la porta. Il Torino torna in campo aggressivo per cercare di recuperare la partita mentre l’Inter riparte in contropiede. Ci prova Aina, poi Lukic.  Nel Toro dentro Rodriguez per Buongiorno e Mandragora per Pobega. Dal canto suo Simone Inzaghi richiama Lautaro e Calhanoglu, Vecino e Sanchez. Ma è sempre il Toro a insistere in avanti, con i nerazzurri schiacciati dietro. Juric getta nella mischia anche Ansaldi e Praet per Ola Aina e Brekalo. Subentrano anche Sensi e D'Ambrosio per Dumfries e Vidal. Ed è proprio Sensi a dare un gran pallone a Sanchez che colpisce il palo.

Continua la corsa dell’Inter capolista. Inzaghi si gode le feste natalizie in testa alla classifica a quota 46 punti. Il Torino esce a testa alta contro una grande inter. Ottava sconfitta in campionato per il Torino che, tuttavia, incomincia a intravedere i primi risultati della cura Juric.