INTER - DUMFRIES: CESSIONE DA 40 MILIONI IN SU

Incontri frequenti tra Enzo Raiola e l’Inter, per parlare di una apertura alla cessione di Denzel Dumfries.

 Se ne può parlare dai 40 milioni in su: Bayern e Manchester United sono interessati al calciatore, ma se l’interesse dovesse sfociare in qualche cosa di concreto, l’Inter dovrebbe trovare subito un sostituto all’altezza. 

Attenzione, in particolar modo, a  due profili: uno è Manuel Lazzari, calciatore che Inzaghi conosce molto bene e che è in uscita dalla Lazio. Una decina di milioni potrebbero essere sufficienti a soddisfare le richieste di Lotito. L’altro, quello che in casa Inter piace più di tutti, è quello di Wilfried Singo, esterno classe 2000 di proprietà del Torino. Ausilio segue da diversi mesi i progressi del calciatore ivoriano ma per Cairo non ci siede a parlare per meno di 20 milioni. Una cifra che adesso l’Inter non ha a disposizione, ma dovesse partire Dumfries lo scenario potrebbe cambiare.  

Dumfries inserito nell'affare Lukaku

Lukaku ultimamente vuole fortemente tornare in nerazzurro, ma per l'Inter la missione di riportare in Italia Lukaku in prestito, dopo che lo scorso anno il suo acquisto comportò agli inglesi un esborso da 115 milioni, non è semplice. Ma nei discorsi con i londinesi può rientrare il nome di Dumfries, pedina di scambio apprezzata.