IL PROGETTO DI KLOOP SI E' COMPIUTO: IL LIVERPOOL CONQUISTA IL MONDIALE PER CLUB

Il Liverpool è ora una grande squadra. Ed è la perfetta sintesi di una condizione mentale che il Liverpool ha conquistato partita dopo partita. Il Liverpool è migliorato ed i ragazzi sono costantemente sotto esame. Se c’è un segreto in questo Liverpool è il tempo che è stato concesso al tecnico. Arrivato nel 2015, la squadra era decima in Premier, e lui chiuse all’ottavo con la squadra che perse Europa League e Coppa di Lega. In Italia avrebbe subito avuto l’esonero. Il Liverpool ha aspettato prima di vedere trofei per altre tre stagioni, più la finale di Champions persa nel 2018. Quello che oggi appare come un team straordinario, in realtà è il frutto di una crescita progressiva.

Oggi, a quattro anni di distanza Kloop è campione del mondo.

Queste le parole di Jorge Jesus dell’allenatore avversario, che di fatto ha ammesso la supremazia dei Reds: “Loro sono i migliori al mondo. Noi siamo fieri di essere arrivati ai supplementari contro di loro. È servita tanta pazienza per battere un Flamengo di cui andar assolutamente fieri”. Ha deciso Firmino. Il brasiliano ha concretizzato al 9° minuto supplementare un contropiede micidiale. Ma tanta sofferenza in una partita equilibrata, il Liverpool ha dovuto fronteggiare un Flamengo molto europeo, sceso in campo con un 4-4-2 ottimo in fase difensiva. E la rete di Firmino ha concluso la partita. Questione di dettagli e di tecnica. Klopp entra nella storia facendo vincere agli inglesi del Liverpool il trofeo per la prima volta. Il Flamengo non ha sfigurato al cospetto di una grande squadra.