IBRA IS BACK

Trapela entusiasmo dalle prime parole rilasciate dal calciatore ai media Svedesi: "Sto tornando in un club che rispetto enormemente e in una città che amo. Lotterò con i miei compagni di squadra per cambiare il corso di questa stagione e farò di tutto per centrare i nostri obiettivi". Il Milan e il calciatore hanno raggiunto l’accordo per 3,5 milioni di euro per i primi sei mesi di contratto, con opzione per un’altra stagione. Con tutta probabilità sarà a disposizione di Pioli già a partire dal match contro la Sampdoria che si giocherà il prossimo 6 gennaio.

I tifosi sembrano aver accolto con altrettanto entusiasmo e calore l’annuncio dell’ufficialità diramato dalla Società rossonera.  Certo a 38 anni non sarà semplice riuscire a fare ancora la differenza in un campionato come la Serie A. Ibrahimovic è infatti reduce dall’esperienza in MLS, torneo che, per sua stessa ammissione, non può essere paragonato a campionati come la Premier League, la Liga Spagnola o la Serie A, tornei che Zlatan conosce bene avendoli disputati praticamente tutti. Ibrahimovic vanta uno score individuale da fare invidia ai più grandi campioni: 473 gol, 5 titoli di capocannoniere, 3 volte miglior giocatore assoluto e 5 volte miglior giocatore straniero della Serie A.