IBRA: FUTURO IN ROSSONERO

Zlatan Ibrahimovic si regala un’altra avventura con il Milan, e a quasi due settimane di distanza dall’operazione al ginocchio, trova l’intesa per un nuovo accordo con il club rossonero, ancora per un’altra stagione.

 Sotto la guida della nuova proprietà di Red Bird, quello che è stato uno dei protagonisti del diciannovesimo scudetto, non sarà un punto di riferimento sul terreno di gioco, ma un elemento essenziale per quello che sarà il lavoro dietro le quinte. Manca solo l’ufficialità per quello che sarà un  contratto "simbolico", ai minimi di uno stipendio che vivrà di bonus legati ai risultati ottenuti dalla squadra, più una parte legata alle presenze. Non sarà un problema dia accordarsi al ribasso, dato che il Milan ha bisogno di Ibra, in vista anche della nuova stagione che comprenderà anche la partecipazione alla Champions League, e Ibra ha bisogno del Milan, dove sta studiando il suo nuovo ruolo che oggi ancor vaga dall'ipotesi di scouting a quella da dirigente.