ERIKSEN - INTER: FINALMENTE CI SIAMO

Inter ai colpi finali. La Campagna acquisti dei nerazzurri non porterà giocatori del Real, come ironizzato da Conte in conferenza stampa, ma sarà comunque impegnativa dal punto di vista economico. Dopo Victor Moses e Ashley Young, il traguardo per Eriksen è ormai a un passo. Si potrebbe dire che l’Inter è arrivata all’ ultima curva di questo lungo percorso all'insegumento del fantasista Danese, sempre più convinto del progetto nerazzurro. 

Nelle ultime ore l’Inter ha trovato gli incastri giusti con gli Spurs e dopo il weekend Eriksen sarà molto probabilmente un giocatore dell’Inter. I nerazzurri non hanno messo sul piatto 20 milioni fissi, ma 15 più 5 di bonus, alcuni facilmente raggiungibili, altri meno. Un’ offerta che il Tottenham non ha rifiutato. 

Un’ operazione, per Suning, da 80 milioni considerando le commissioni e l’ingaggio che andrà a percepire Eriksen fino al 2024: 7,5 milioni a salire più bonus a stagione.  Ieri, a sorpresa, nonostante Suning avesse dimostrato nei fatti che i soldi ci fossero, è andata in scena la saga dei malumori. Dopo l’accordo trovato tra Inter e Tottenham per il trasferimento per il danese, Mou lo ha lasciato in tribuna nel match di Fa Cup contro il Southampton.