ENIOLA ALUKO ANNUNCIA L' ADDIO AL CALCIO GIOCATO

"Caro Calcio, ti scrivo questa lettera perchè un capitolo di questa nostra amicizia si sta per concludere. Ho deciso di ritirarmi dalla carriera professionistica. Quando ci sono incontrati 25 anni fa, non avrei mai potuto immaginare le pazzesche, incredibili avventure in cui mi avresti accompagnato."
Con queste parole Eniola Aluko rende nota la decisione di ritirarsi all'età di 32 anni. Si chiude così la carriera della calciatrice Nigeriana naturalizzata Britannica con all'attivo 102 presenze in Nazionale Inglese, 14 stagioni nella Major League Britannica, 2 in quella Statunitense ed, infine, una nella Juventus. Proprio a Torino, non molto tempo fa, avevano sollevato scalpore le parole di Eniola sulle discriminazioni razziali ricevute in Italia. La campionessa aveva dichiarato infatti di essere stata vittima di episodi razziali che ha denunciato sul finire del 2019.
Eniola Aluko ha comunque lasciato intendere che non abbandonerà del tutto il calcio, tra i suoi progetti ci sarebbero infatti ruoli dirigenziali in ambito calcistico da interpretare con lo scopo di aiutare il movimento del calcio femminile a crescere.
Insomma, la calciatrice ha intenzione di continuare ad impegnarsi per "ripagare" il calcio di quanto le ha dato in tutti questi anni.