DYBALA - ROMA: C'E' DAVVERO UNA POSSIBILITA'?

In occasione dell’Integration Heroes Match, la partita benefica organizzata da Samuel Eto’o a San Siro, il Capitano della Roma avrebbe provato a convincere l’argentino a trasferirsi in giallorosso. Sul piatto ha messo anche la maglia numero 10 che la Roma non ha più assegnato dopo il suo ritiro.

Queste le sue parole: «A Dybala posso dare qualche consiglio e, se dipendesse da me, anche la maglia numero 10 della Roma. Ma non sono io a decidere sul suo trasferimento”.

 Anche la Joya ha parlato del suo futuro a ‘Sky’, a margine dell’Integration Heroes Match:  “Le parole di Totti? Francesco è un grande, è un idolo: le sue parole di affetto fanno piacere”.

Tuttavia, Dybala alla Roma resta una “suggestione”, innanzitutto perchè il calciatore accetterebbe di mal grado l'idea di non giocare la Champions. In secondo luogo, la Roma ha le risorse per garantire uno stipendio da almeno 7 milioni all’argentino? L’eventuale innesto dovrebbe essere finanziato dalla preventiva cessione di Zaniolo?

L’Inter, invece, rimane la destinazione più probabile: nonostante il giocatore abbia, in passato, lasciato intendere di non voler trasferirsi in nerazzurro, il club di Marotta è l’unica squadra ad aver già avuto contatti con l’entourage del giocatore.

Anche i nerazzurri, tuttavia, non navigano nell'oro e devono comprendere la fattibilità dell’operazione a livello finanziario, alleggerendo il monte ingaggi (con la cessione di Vidal ad esempio) e/o sforbiciando il reparto offensivo (con l’addio di Sanchez).

Restano molto probabili le squadre della Premier,  ricordando che, già in passato, il Manchester United e il Tottenham avevano approcciato la Joya.