CR7 SI RIPRENDE LA SCENA. TRAMONTO MESSI

Non il migliore dei momenti per entrambi i campioni. CR7 si trova a fare i conti con una stagione ancora una volta da protagonista ma con scarse possibilità  di vincere un trofeo. Lionel Messi, invece, è oggetto di contestazioni da parte dei tifosi del Psg che, dopo l’uscita dagli ottavi di Champions League, non hanno risparmiato critiche nemmeno per lui. Emblematici i fischi rivolti ai calciatori in occasione del match contro il Bordeaux vinto per 3-0 nella cornice del Parco dei Principi: Nonostante la vittoria, i tifosi Parigini hanno fischiato tutti i giocatori, tranne Mbappé. Una situazione davvero incredibile se non considerassimo le altissime aspettative legate agli investimenti milionari del Club per calciatori come Neymar, Messi, Donnarumma e tante altre stelle del calcio mondiale.

Cristiano Ronaldo, travolto anche lui dalle critiche per il lungo (si fa per dire) digiuno da gol, è tornato invece protagonista nella sfida contro il Tottenham, segnando la tripletta decisiva per le sorti del match. L’asso Portoghese, a differenza del concorrente Argentino, sembra ritrovare l’energia nelle critiche e nei momenti più delicati. Secondo le statistiche più accreditate, la tripletta gli vale il titolo di miglior bomber della storia. Cristiano sale infatti a quota 807 gol in carriera, superando Bican. Insomma, il fuoriclasse 37enne, nonostante le ultime difficoltà, ci insegna ancora una volta che puó fare la differenza.