ANCHE BERNARDESCHI VERSO TORONTO

Il centrocampista offensivo, svincolato dalla Juventus,  non ha trovato l’accordo con il Napoli ed è alla ricerca di un club. Come Insigne e Criscito, potrebbe approdare al Toronto.

L’affare è in dirittura d’arrivo, mancano solo gli ultimi dettagli da sistemare.  Il club canadese prenderà Bernardeschi come Designated Player, ovvero uno dei tre giocatori che una società può tesserare che abbia un contratto più elevato di quanto consenta il "salary cap". In MLS anche Chiellini che ha firmato con il Los Angeles FC: si profila un mercato tricolore per i club d'oltreoceano.

Nel frattempo Lorenzo Insigne si è già sistemato in Canada, ma i primi passi in MLS dovranno ancora attendere. L'ex giocatore del Napoli infatti soffre di un risentimento muscolare al polpaccio. Lo stop che farà slittare il suo debutto sarà di circa due settimane. Il tecnico del Toronto Bob Bradley ha confermato le condizioni di Insigne in conferenza: "Non stava bene, quindi ha lasciato la seduta. Speriamo di recuperalo per il 23 luglio, anche se c’è la speranza che tutto possa risolversi più velocemente”.

 La storia di Federico Bernardeschi e la Juventus si è conclusa dopo cinque stagioni. Il centrocampista classe 1994 ha deciso, di comune accordo con il club, di non rinnovare il proprio contratto in bianconero in scadenza il 30 giugno 2022. A Torino ha vinto tre Scudetti, due volte la Coppa Italia e due volte la Supercoppa Italiana. I suoi numeri? 183 presenze con la maglia della Juve, 12 gol e 24 assist.