AL BRESCIA NON BASTA BALOTELLI. LA LAZIO NON SI FERMA.

Al Rigamonti il match inizia male per i biancocelesti che vanno sotto al 18’, puniti dal sinistro di Mario Balotelli all’angolino sinistro. A sei minuti dalla fine del primo tempo però la partita prende una brutta piega per il Brescia che rimane in inferiorità numerica con l’espulsione di Cistana che trattiene Caicedo in area di rigore. Per l’arbitro è chiara occasione da gol: cartellino rosso e calcio di rigore per la Lazio che viene realizzato dal sempre più prolifico Immobile. Il Brescia non si arrende e nella ripresa va vicino al gol con Bisoli. La Lazio risponde dapprima con azione di Correa che imbecca Caicedo e successivamente, nei minuti di recupero, con il gol del bomber Immobile che regala la vittoria ai biancocelesti.

La Lazio onora il trionfo di Riad con la prima vittoria del 2020 che vale 3 punti preziosi contro un Brescia che non ha gettato la spugna ed ha combattuto fino alla fine. 

Per la squadra di Simone Inzaghi è il nono successo di fila in serie A. Lazio provvisoriamente a -3 dalla vetta.