ADL SI SCAGLIA CONTRO GRAVINA: “NON HA FATTO NULLA DI BUONO”

Intervenuto all’incontro sui 130 anni del quotidiano Il Mattino a Palazzo Reale, il numero uno azzurro se l'è presa con i dirigenti della Federazione, in primis, il Presidente della Figc Antonio Gravina: "Nei ruoli istituzionali ci sono persone che raramente hanno avuto a che fare col mondo del calcio. Gabriele Gravina, oggi presidente della Figc, ad esempio, ha fatto una corsa dalla Serie D alla B col Castel di Sangro per poi tornarsene giù in maniera fallimentare. Questi signori, in realtà, non conoscono i problemi di un club, fanno finta di conoscerli, ma in realtà non li possono immaginare o capire. Per loro è assolutamente importante mettersi una medaglia istituzionale per governare il più a lungo possibile. ll presente? Mi lascia qualche speranza, in Lega abbiamo Lorenzo Casini in Lega Calcio e Valentina Vezzali come sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega allo sport: loro sono dirigenti capaci, che potranno dare a tutto il movimento calcistico italiano una grande mano”.

Non si è fatta attendere la replica di Gravina a Adnkronos. «Lo invito a proporre qualcosa di serio e concreto per contribuire anche lui allo sviluppo del nostro mondo”.